Punto luce, diamanti come "astri" per un look luminoso

Punto luce, diamanti come "astri" per un look luminoso

Dona un'allure di eleganza e raffinatezza, incanta alla vista, è l’accessorio glamour che può essere indossato con qualsiasi outfit per un look luminoso: è il punto luce.

Con la sua essenzialità, la sua vocazione minimal e un design che risulta sempre contemporaneo, il punto luce si conferma oltre le mode il gioiello più versatile, quello che può giocare da protagonista o da comprimario, secondo carature e purezza.

Il punto luce è solo per le grandi occasioni?

Il diamante, la pietra più dura in natura, simboleggia luce, brillantezza, forza e resistenza. Caratteristiche insite in un certo senso sin dall’etimologia (nomen omen): dal greco ἀδάμας -αντος, d’acciaio.

Eppure tanta rigorosa durezza si può concentrare, appunto, in un punto luce, ovvero il regalo perfetto per le piccole e le grandi occasioni, dal compleanno al Natale, da San Valentino ad una ricorrenza importante. Il prestigio e la nobiltà di una pietra preziosa come il diamante infatti si fondono per trasmettere un messaggio di unicità della persona a cui viene donato.

Così, se la ricorrenza sarà "leggera" come un compleanno, è bene orientarsi verso una pietra singola che potrà anche verosimilmente non raggiungere il carato.

Se invece il dono deve suggellare un impegno importante o celebrare ad esempio un grande anniversario ecco che la caratura del punto luce può salire così come il numero delle pietre che, in composizione, moltiplicheranno la luminosità del gioiello. 

In questi casi è quindi riduttivo definire semplicemente "punto luce" una composizione multipla di diamanti di rara purezza e bellezza. Come ad esempio il collier della collezione Quinlogy di Romano Diamonds2,10 carati per un totale di sette pietre per far sentire ogni donna una vera "queen".

punto luce quinlogy

E se il punto luce moltiplicato per sette è decisamente paragonabile ad una costellazione, ecco che il gioco delle metafore e delle similitudini con la bellezza degli astri può trovare la giusta complicità con le più ardite creazioni orafe.

Sì perché il punto luce può anche divenire la singola parte scorporabile di un gioiello, come lo è il satellite con il suo pianeta. 

Un pianeta di diamanti scomponibili

Con una forma circolare ispirata alla superficie planetaria, definita da un pavè di diamanti di varia caratura e, nel retro, una teoria di prese luce che richiamano il design futuristico Memphis anni ’80, la collezione Planet si compone di girocollo con pendente, anelli e orecchini scomponibili. E sono proprio questi ultimi che, separando il pianeta dal suo satellite, si trasformano in punti luce proposti in oro bianco o rosa da 1,70 carati.

planet orecchini punto luce

Quando regalare un punto luce

Ecco quindi che il punto luce si conferma il regalo versatile per eccellenza. Può essere informale e creativo, se presenta caratteristiche che lo rendono un po' speciale e carature più contenute.

Può essere il Regalo per eccellenza, quello che vale come conferma di una vita insieme, a patto che sia abbastanza "dotato" in termini di caratura. 

Ma non sia mai che il carato prevalga nella scelta rispetto alla luminosità che anche il più piccolo diamante, se ben tagliato e di alta qualità, potrà offrire... in pegno d'amore.

È proprio questo il più intimo segreto della bellezza del punto luce. Una stella, anche molto piccola, potrà brillare più intensamente di tutte le altre.